Spiagge

Cala Goloritzè

goloritze

Un vero e proprio paradiso naturale, una perla di rara bellezza, chiunque raggiunge la rinomata spiaggia rimane stupito dal connubio tra natura incontaminata, che si ammira nelle montagne sovrastanti e il mare cristallino evidenziato dal fondale sabbioso. Il caratteristico arco di roccia e l’aguglia che lo sovrasta (Punta Caroddi 160 m.) fanno da cornice a questa splendida cala.
Raggiungibile dall’altopiano di Golgo dopo circa 1 ora 1 30″ di camminata.



Ispuligidenie

ispuligidenie

La spiaggia di Ispuligidenie (Cala Mariolu) si apre nel Golfo di Orosei, nella località di Punta Ispuligi. Il nome è legato alla foca monaca, apostrofata dai pescatori “mariolu” (ladra) in quanto prelevava il pescato dalle reti. Le acque sono limpide, la sabbia è mista a sassolini tondi di colore rosa. La zona è ricca di grotte, una delle quali si apre proprio sulla cala, mentre poco distante si trova la Grotta del Fico, raggiungibile grazie alle imbarcazioni in partenza dal porto turistico di S. Maria Navarrese. La spiaggia è caratterizzata da un basso fondale che rende privo di pericoli il gioco dei bambini.


Cala Biriola

cala_biriola

La spiaggia di Cala Biriola si apre nel Golfo di Orosei sotto il bosco di Biriola, ricco di vegetazione e in particolare di ginepri che crescono sulla viva roccia.
L’originale archetto di roccia naturale che abbraccia la piccola spiaggetta e l’acqua estremamente limpida e ricca di fauna ittica, rendono particolarmente suggestiva questa località, adatta ad immersioni subacquee o semplici nuotate con maschera e boccaglio.



Cala Sisine

Cala-Sisine2

Un candido arenile e degli alti e boscosi versanti, sono la cornice di un altra meraviglia del territorio: Cala Sisine.
Dalla spaiggia si inerpica il profondo canalone che apre le porte al selvaggio supramonte di Baunei, regno di una natura incontaminata.
Dall’altopiano del Golgo in un’ora di auto tra tornanti, e “salti” nel letto fiume si arriva a soli 20 min. di marcia dalla spiaggia, attraverso la “codula” e stretti sentieri davvero affascinanti.


Cala Luna

cala_luna

Probabilmente la più conosciuta tra le spiaggie della costa baunese è anche la più settentrionale al confine con il comune di Dorgali. Un arenile di quasi 700 metri e un mare limpido come del resto lo sono i 35 km di costa che precedono quest’angolo di paradiso. Suggestivo il laghetto di acqua dolce retrostante la spiaggia sul quale si riflettono gli oleandri in fiore. L’inboccatura della “Codula ‘e Lune” si perde nell’entroterra uno degli ambienti più selvaggi e incontaminati di tutta la Sardegna.